La saliva possiede una notevole capacità antiossidante che è propedeutica a molte delle sue funzioni protettive.
Tale capacità può essere agevolmente rilevata con il sistema MiniSat., il primo strumento al mondo in grado di misurare in un minuto il potenziale antiossidante della saliva in maniera semplice ed affidabile.
MiniSat-1-WEBIl sistema MiniSat è costituito da:
Fotometro dedicato MiniSat.
Il fotometro MiniSat è di facile uso e, tramite il SAT test, fornisce i valori della capacità antiossidante della saliva.

L’esposizione ad agenti fisici (es. caldo, freddo, umidità,…), chimici (es. acidità, fumo di sigaretta, alcolici,…) biologici (es. batteri, processi infiammatori) oltre che una ridotta disponibilità di antiossidanti salivari e dei tessuti (es. ghiandole e mucose), possono alterare il bilancio ossidoriduttivo del cavo orale e generare una condizione di STRESS OSSIDATIVO locale.

Lo STRESS OSSIDATIVO prolungato finisce per costituire il substrato di una vera e propria patologia asintomatica che può nel tempo favorire l’insorgere di una vasta gamma di stati patologici: placca, carie, stomatiti, gengiviti, infiammazioni del colletto fino alla malattiasorriso parodontale.

Nel cavo orale la difesa nei confronti delle diverse specie reattive (sia come radicali liberi che molecole non radicaliche), è garantita dalla barriera antiossidante della saliva. Di tale barriera fanno parte sostanze endogene ed anche esogene note come modulatori fisiologici ad azione antiossidante.
La saliva sino ad ora è stata considerata prevalentemente un secreto fluido fondamentale per la masticazione/deglutizione, per la sua azione antibatterica al fine di mantenere in equilibrio la flora batterica del cavo orale, oltre che per mantenere idratate e funzionanti le mucose.

Se sei interessato ad approfondire l’argomento e ad avere maggiori informazioni puoi contattare  H&D via email a info@hedsrl.it.

Caratteristiche Tecniche MiniSat
Caratteristiche Generali

Dimesioni

Peso

Alimentazione

Consumo

23 x 16,5 x 7 cm

Circa 0,6 Kg

100m ÷ 240 VAC, 50 ÷ 60 Hz

15 W

Sistema Fotometrico

Campo spettrale

Principio di misura

Vano di lettura

Sensore

505 nm ottenuti con filtro indifferenziale

Assorbanza. Legge di Lambert Beer

37°C con temperatura visualizzata sul display

Solido

Software

Programma

Interfaccia

Residente su memora Flash

USB 2.0

Display

LCD alfanumerico retroilluminato

Autodiagnosi

Automatica con visualizzazione degli errori

Condizioni di esercizio

Temperatura

Umidità

15 – 35°C

Max 90%

Norme

EN 61010-2-81:2002 (electrical safety)

Directive 98/79 EC (IVD)

Directive 2004/108 EC (electromagnetic compatibility)